Sequenza sismica in Italia centrale: tre eventi sismici di magnitudo maggiore di 3.0 – 15 settembre

Guarda cuesto sito

INGVterremoti

La Rete Sismica Nazionale ha localizzato pochi minuti fa tre eventi sismici di magnitudo maggiore di 3.0 nella zona interessata dalla sequenza sismica in atto in Italia centrale:

Data e Ora (UTC)MagnitudoProvincia/Zona
2016-09-15 14:44:243.9Perugia
2016-09-15 14:43:513.7Perugia
2016-09-15 14:40:523.9Perugia

I terremoti degli ultimi 3 giorni (72 ore). In questa mappa sono riportati gli epicentri dei terremoti con magnitudo ≥ 1.0 localizzati utilizzando i dati i registrati dalla Rete Sismica Nazionale e da altre reti in regime di collaborazione sia in Italia che nei paesi confinanti negli ultimi 90 giorni. La grandezza del cerchio indica le diverse classi di magnitudo. I colori indicano i differenti intervalli temporali: i cerchi rossi sono gli eventi sismici localizzati nell'ultima ora, i cerchi arancioni sono quelli localizzati nelle ultime 24 ore, i cerchi gialli sono gli eventi sismici localizzati nelle ultime 72 ore, i cerchi blu sono gli eventi sismici localizzati nei giorni precedenti. La stella bianca e nera è l’epicentro del terremoto M4.5 avvenuto alle ore 12.18 italiane tra le province di Macerata e Ascoli Piceno. I terremoti degli ultimi 7 giorni di magnitudo ≥ 3.0 localizzati utilizzando i dati i registrati dalla Rete Sismica Nazionale. La grandezza del cerchio indica le diverse classi di magnitudo. I tre eventi avvenuti in questi minuti sono i cerchietti a sinistra.

Il comune entro 10 km dall’epicentro è Norcia (PG); mentre i comuni entro 20 km dall’epicentro sono Cascia (PG), Accumoli (RI), Castelsantangelo sul Nera (MC), Arquata del Tronto (AP), Preci (PG), Visso (MC), Montegallo (AP), Poggiodomo (PG), Cittareale (RI), Ussita (MC), Cerreto di Spoleto (PG).

Informazioni dettagliate di questo evento sul sito http://cnt.rm.ingv.it/

View original post

Una nuova mappa del cielo grazie al satellite Gaia — OggiScienza — Titolo sito

SCOPERTE – Un’enorme mappa stellare, con un dettaglio mai ottenuto prima, di una porzione della Via lattea. Nel corso della conferenza stampa al centro ESAC (European Space Astronomy Center) di Madrid – dopo alcuni problemi con la seguitissima diretta in streaming – il gruppo coordinatore della missione spaziale astrometrica europea, ha reso pubblici i dati […] […]

via Una nuova mappa del cielo grazie al satellite Gaia — OggiScienza — Titolo sito

Una nuova mappa del cielo grazie al satellite Gaia — OggiScienza

SCOPERTE – Un’enorme mappa stellare, con un dettaglio mai ottenuto prima, di una porzione della Via lattea. Nel corso della conferenza stampa al centro ESAC (European Space Astronomy Center) di Madrid – dopo alcuni problemi con la seguitissima diretta in streaming – il gruppo coordinatore della missione spaziale astrometrica europea, ha reso pubblici i dati […]

via Una nuova mappa del cielo grazie al satellite Gaia — OggiScienza

A che punto siamo con l’Accordo di Parigi sul clima — OggiScienza

ATTUALITÀ – Sabato 3 settembre gli Stati Uniti e la Cina hanno ratificato l’Accordo di Parigi sul clima. L’Accordo è un trattato internazionale che, in breve, vuole limitare l’incremento del riscaldamento globale a meno di 2 °C. La notizia è senz’altro di rilievo, dato che, soprattutto per quanto riguarda gli Stati Uniti, segna un passo […]

via A che punto siamo con l’Accordo di Parigi sul clima — OggiScienza

publicitacom.wordpress.com Leggere i libri senza aprirli: quando la tecnologia incontra i manoscritti più antichi TECNOLOGIA – Una tecnologia per leggere i libri senza aprirli. Se l’ultima fatica del MIT (Massachussetts Institute of Technology) e del Georgia Tech sembra inutile di fronte all’ultimo romanzo che avete comprato per l’estate, diventa preziosissima per studiare tutti gli antichi manoscritti conservati nei musei e negli archivi del pianeta, ormai così vecchi e fragili che meno li si tocca meglio è. Ora sì che potremo giudicare un libro dalla copertina! Il primo prototipo dell’invenzione è stato descritto dagli scienziati su Nature Communications: l’hanno testata su una pila di fogli, ciascuno con una lettera impressa, e sono riusciti a leggere chiaramente quali fossero per i primi nove fogli. Dietro a questa abilità ci sono degli algoritmi elaborati al MIT in grado di acquisire l’immagine dai singoli fogli, e altri sviluppati al Georgia Tech capaci di interpretare le immagini -spesso distorte o incomplete- e restituirle come lettere. Visita

publicitacom.wordpress.com Ordine dei medici facesse ordine in casa sua

ATTUALITÀ – Dopo decenni di denunce anche via stampa e le troppe vittime di questa estate, l’Ordine dei medici sembra essersi accorto che i ciarlatani uccidono pazienti che la medicina poteva salvare.

Dopo mesi di dichiarazioni dispiaciute e 3 o 4 provvedimenti di sospensione o radiazione/anno su una media di 3000 segnalazioni di abusi, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri (FNOMCeO)

appronterà un gruppo di studio ad hoc, con l’obiettivo di contrastare i ciarlatani, proprio sul web dove ‘navigano’ quasi incontrastati e le loro teorie moltiplicano i seguaci,

publicitacom.wordpress.compublicitacom.wordpress.com Sexual Abuse, Misogyny, and Donald Trump: “Women, you have to treat ’em like shit.” — The Gloria Sirens

Ignoring the voices of women perpetuates rape culture. But the latest news about Donald Trump isn’t being reported, except in The Huffington Post by Lisa Bloom, an attorney and a legal analyst for NBC News and AVVO. Bloom reports that a federal lawsuit has been filed against Donald Trump by a Jane Doe, alleging he raped her in 1994 when she was just 13 years old. (This, by the way, isn’t the first time Donald Trump has been accused of rape, Ms. Bloom reports in detail.)

via Sexual Abuse, Misogyny, and Donald Trump: “Women, you have to treat ’em like shit.” — The Gloria Sirens

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: