Gli scienziati hanno un piano per il contatto con gli extraterrestri guarda articolo

METI organizzazioni non profit di San Francisco, ha annunciato l’intenzione di inviare segnali nello spazio, che ne informa gli extraterrestri non sono soli nell’universo.

Presto saranno inviati “lettere” di extraterrestri, con le istruzioni per la lettura.

METI organizzazioni non profit di San Francisco, ha annunciato l’intenzione di inviare segnali nello spazio, che ne informa gli extraterrestri non sono soli nell’universo

Messaggi Extraterrestrial Intelligence” è il nome completo della organizzazione che sta valutando il modo migliore per stabilire un contatto con le creature di fuori del nostro pianeta.

Douglas Vakoch, Presidente del METI crede che dobbiamo pensare a come vorremmo introdurre noi stessi.

“Gli stranieri sono probabilmente in attesa di un segnale chiaro da parte nostra, e per dimostrare che siamo disposti a parlare”, ha detto.

La sua organizzazione prevede di inviare il primo segnale, alla fine del 2018, con un focus sui messaggi che mostrano concetti matematici e scientifici di base che l’umanità ha scoperto.

“L’ideale sarebbe utilizzare un potente trasmettitore, come quella usata in studi planetari, come Arecibo”, ha Vakoch.

Alcuni segnali hanno già viaggiato nello spazio sotto forma di codice binario. Dal 1974 gli extraterrestri hanno inviato informazioni sul sistema solare, il tipo di uomo e la biochimica del nostro pianeta, ma a quanto pare non sentirci.

Vakoch crede che ora devono inviare “manuale di istruzioni” per essere in grado di decifrare i nostri messaggi.

“E a condizione che gli alieni utilizzare i file possono avere diversi modi di rappresentare le truppe forti nella superficie bidimensionale”, ha detto.

Tuttavia, alcuni scienziati ritengono che un progetto del genere è molto pericoloso e c’è una possibilità che noi chiameremmo la specie aliene ostili.

Stephen Hawking ritiene che gli stranieri probabilmente vogliono colonizzare la Terra.

“Se ci visita, il risultato sarebbe probabilmente apparire come la scoperta dell’America da parte di Colombo. In questo caso, saremmo indiani “, ha detto in una nota astrofisico intervista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: