PUBLICITACOM.WORDPRESS.COM

Home » Senza categoria » Previsioni catastrofiche che si dovrebbero verificare entro il 2050 guarda articolo

Previsioni catastrofiche che si dovrebbero verificare entro il 2050 guarda articolo

Jane Goodall, la famosa antropologa ha pubblicato un articolo di suoi spettacoli disastri e gli eventi che si prevede di influenzare il mondo entro il 2050 

La sua visione a prima vista sembra più che utopico, ma di fatto alcuni cambiamenti drastici al nostro pianeta sono attualmente in fase di sviluppo ora, scrive bota.al.

-Le Persone lasceranno le loro case.

Si tratta di un abbandono forzato di case a causa di aumento dei livelli delle acque del mare, ma anche a causa dei cambiamenti climatici, che sarà seguito da aumentando le aree di rifiuti.

In questo caso, Goodall prevede che i primi ad essere colpiti sono i paesi che hanno risorse limitate per l’acqua e l’irrigazione potabile.

La verità è che solo nell’ultimo anno, 22 milioni di persone sono state costrette ad abbandonare le loro case e migrare a causa di disastri naturali.

-Infeksionet Sarà più difficile da kontrolluar.Sipas Goodall nel 2050 “> 2050 scienza medica sarà molto difficile da controllare infeksionet.Bëhet aggiunto parole alla resistenza dei batteri ai vari antibiotici.

Dal 2013, Tom Frieden Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie aveva avvertito della necessità di transizione al post era antibiotico.

In India, molti neonato potevano non sopravvivere a causa di infezioni che fino ad ora sono stati considerati curabili. Anche se questo problema è eliminato gli Stati Uniti, con la favorita, anche mediante l’uso abusivo di antibiotici. Proprio l’anno scorso, negli Stati Uniti, sono morti 23 mila persone che sono stati diagnosticati con l’infezione.

-deforestazione devastante.Që si tradurrà nel 2012 un articolo del New York Times aveva parlato del pericolo per il pianeta dal fenomeno della deforestazione incontrollata.

Si stima che in media in un anno, perde un’area di foresta uguale all’area di Panama.

Si pensa che farà male non solo vegetazione e animali a causa della demolizione del loro ambiente, ma anche l’uomo stesso, perché la foresta arriva una buona parte delle materie prime utilizzate per la preparazione di sostanze ad essere utilizzato per affrontare la malattia mortale.

“Madre Natura è resiliente, ma il momento si avvicina rapidamente quando perderà la capacità di autoregolazione e di rigenerazione”, conclude Jane Goodall

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

La Svolta

Opposti punti di vista

Circolo 02PD

a Milano piace democratico

VIAGGIO in SPALLA

TUTTO ACCADE A CASO MA NON PER CASO

la disillusione

La disillusione è l'agnosticismo della speranza

Lettere Lastricate

Ogni frase è un pezzo di anima che si concretizza

A.N.I.M.A. Coaching

Coaching Integrato

Merigrei

uno sguardo sul mondo

Pane e birtilla

Ricette, uncinetto e deliri quotidiani

A.S.D. Folgore Rubiera

Sito ufficiale dell'A.S.D. Folgore Rubiera

ecoinformazioni.wordpress.com/

Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

TeleradioNews ♥ il tuo sito web - qui trovi in prevalenza Italy/World News

«Se un uomo non ha coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l’uomo» (Ezra Weston Loomis Pound)

Kintsugi Olistica

Il cuore sa che la luce guarisce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: