PUBLICITACOM.WORDPRESS.COM

Home » Senza categoria » IL ARTICOLO PIU BELO

IL ARTICOLO PIU BELO

A diciotto anni, ero una crepuscolare che incontrava motivi di ludibrio nelle teorie escatologiche applicate al cambio di millennio. Mi era facile inciampare, fisicamente ed emotivamente, su qualunque cosa. Un po’ per caso, un po’ per una scelta legata all’assurda necessità di star male anche e soprattutto se non c’era nulla di concreto per cui stare male                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       I sentimenti non andrebbero sprecati, né quelli buoni, né quelli cattivi. Si arriva a capirlo col tempo, quando ci si rende conto della difficoltà a sentire qualcosa che, invece, prima, si sentiva anche per niente. Come un’abitudine, un “vizio assurdo”, troppo esasperato e, perciò, dato per scontato.
Era dicembre del 1999 e, da pochi mesi, mi ero iscritta all’università. La mia facoltà era bellissima e non mi riferisco solo agli argomenti che avevo scelto di studiare. Mi piacevano l’edificio antico, il giardino, il chiostro centrale. Mi piaceva così tanto che, in quei primi mesi, tentavo di mostrarla a chiunque. Mio fratello mi accompagnò a lezione due volte, più spesso il fidanzato di allora e, ogni volta che riuscivo a convincerli, gli amici di ingegneria e economia.   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Affascinailtuocuore

Hai voglia di una recensione molto particolare? Vuoi affascinare il tuo cuore con libri ed emozioni da condividere? Unisciti a noi in questo meraviglioso viaggio.

Risonanza Emotiva

Parole che risuonano per raccontare persone, emozioni e cura

BarNacka

"Throw it after a taste"

BCF Team

Benvenuti nel blog del Black Crows Freeride Team

Evelyn Storm's Books Blog

Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie. Per info invito a cliccare su http://automattic.com/privacy/. Automattic Inc. non ha ancora provveduto uno strumento per la gestione dei cookie relativa ai blog che gestisce; è possibile disattivare l'uso dei cookie modificando le impostazioni del proprio browser. Ulteriori informazioni sono disponibili presso la pagina Cookie Law di questo blog.

La Viandante

I contenuti qui riportati (per "qui" si intende www.laviandante.com) sono protetti dal diritto d’autore, tutelato dalla Legge 633 del 22/04/1941. © All rights reserved

Se puoi sognarlo, puoi farlo.

Viaggiando, fotografando, leggendo, sognando... non importa come, lascia che la vita che ti gira intorno ti attraversi l'anima...

Anton Gerona

cercare l'Anima

Owl's Tea

"L'arte di bere il tè è un poema ritmato da movimenti armoniosi." ─ Nitobe Inazō

Caterina Brunaccini

puericultrice di cuore

una cuoca pericolosa

Cibo e idee per tempi da lupi (e non solo)

Parole Libere

Cogli tutto, i profumi, i colori, gli odori e i sentimenti, poi prendi in mano una penna e scrivi scrivi scrivi.

MM - MERIDIAN MAURA

MM - Meridian Maura, un nuovo stato mentale al di là di ogni tradizionale linea di longitudine. Dopo tutto il fuso orario è solo un'illusione.

Paolo Bua Corona

Giocando con la fantasia ...

Scritti da Saturno

di Rossella Arena

Pronte che si viaggia

Libere di scoprire il mondo in solitaria

La fontana del villaggio

diario di un curato di città

FORWARD

L'arte dalla tua parte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: